Trio Ares

MARCO MUSCO
Intraprende lo studio del violino sotto la guida di Giuseppe Morante e Massimo Marin con i quali si diploma col massimo dei voti e la lode presso il conservatorio “Lorenzo Perosi ” di Campobasso.

Si perfeziona successivamente con F. Ayo, F. Manara, C. Parazzoli e F. Cusano.

Ha vinto audizioni e concorsi in orchestra: Teatro Marrucino di Chieti, Teatro Lirico Sperimentale “BELLI “di Spoleto, Orchestra Sinfonica di Roma e Teatro dell’ Opera di Roma che lo hanno visto impegnato in tournèe in Italia ed all’ estero: Cina, Giappone ,Qatar,Emirati Arabi, Svizzera, Francia ,Repubblica Ceca, Russia e Usa.

Inoltre è risultato vincitore di concorsi nazionali ed internazionali sia in qualità di solista che in formazioni cameristiche :”concorso Capitanata 2005” concorso internazionale “San Leucio di Caserta” e concorso internazionale “Città di Morcone “ e si è esibito in importanti teatri e sale da concerto (Auditorium Santa Cecilia di Roma, Teatro dell’Opera di Roma, Wuhan Hall, ecc…)

Dal 2014 fa parte del Duo Concorde (violino e chitarra) col quale è impegnato in concerti in tutta Italia.

Oltre alla carriera concertistica si dedica all’ insegnamento del violino alle giovani generazioni, sia nella pratica specifica, essendo docente di ruolo presso l’Istituto Comprensivo “De Filippo-Vico“ di Arzano, che sul piano della formazione, essendo laureando in Scienze dell’Educazione.

 

PASQUALE PUNZO
Nato a Napoli, si forma pianisticamente al Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli dove si diploma in pianoforte con il massimo dei voti sotto la guida del M° Antonio Traverso, conseguendo in seguito anche il Biennio Specialistico di II livello in Discipline Musicali ad indirizzo pianistico con lode.

In questi anni oltre ad aver tenuto recital da solista nell’ambito di diverse rassegne concertistiche, ha sostenuto diverse Masterclass sotto la guida di prestigiosi musicisti di fama internazionale come: Antonio Pompa-Baldi (Cleveland Institute of Music), Leonid Margarius, Maria Szraiber (Fryderyk Chopin University of Music), Christiane Karajeva (Institut Ludwig van Beethoven di Vienna), Yves Henry (Conservatoire de Paris), Orazio Maione e Paolo Vergari, il quale come attestato di stima lo sceglie come Music Advisor per due lavori discografici per l’etichetta Da Vinci Classics (2016 “Schubert-Schumann-Brahms the last works” e 2017 F. Liszt “Integrale delle Armonie poetiche e religiose”).

Tra i progetti passati, nel novembre 2010, in occasione del bicentenario della nascita dei due compositori romantici R. Schumann e F. Chopin, prende parte alle celebrazioni a loro dedicate presso il Conservatorio di Napoli “San Pietro a Majella”, partecipando inoltre all’incisione, insieme ad altri allievi selezionati, di un disco contenente l’esecuzione di brani dei due autori. Parallelamente inizia lo studio della Composizione sotto la guida del M°. Giancarlo Turaccio arricchendosi e formandosi anche attraverso Masterclass e seminari con compositori del calibro di Alessandro Solbiati, Tristan Murail, Pierluigi Billone. Dal 2016 infine, con il pianista Andrea Rea (Stefano DI Battista Quartet), approfondisce il linguaggio e lo stile della musica jazz.
Attualmente segue il Biennio di Composizione Multimediale presso il Conservatorio “G. Martucci” di Salerno sotto la guida del M° Giancarlo Turaccio.
Il 14 giugno 2018 presso la Reggia di Caserta, in occasione dell’importante evento “Musica nello spazio della pittura”, viene eseguito in prima assoluta il suo brano per quartetto d’archi Promenade à Ciboure (2018) e nell’ottobre dello stesso anno, viene eseguito nell’ambito del festival di composizione contemporanea “Risonanze” , con ospite Helmut Lachenmann il suo brano per pianoforte solo Anaphora successivamente premiato al Concorso Internazionale di Composizione “Città di Albenga”.

 

RAFFAELE RIGLIARI

Si è diplomato con il massimo dei voti presso il Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento nella classe del Maestro Luca Signorini.

Successivamente ha frequentato i corsi dell’accademia Pescarese e della scuola di musica di Fiesole completando la sua formazione con F. Caida Greco e G. Gnocchi.

Nel 2014 il violoncellista Marcio Carneiro gli offre una borsa di studio per frequentare i corsi dell’Accademia “Tibor Varga” di Sion (Svizzera). In qualità di violoncello di fila ha collaborato con le orchestre del Teatro San Carlo di Napoli, del Teatro Petruzzelli di Bari e con l’orchestra Sinfonica Abruzzese. Nel 2015 è stato protagonista, in qualità di primo violoncello, di una tournée orchestrale in Cina e negli Emirati Arabi. Nel corso della sua attività si è esibito in importanti Teatri Italiani (Auditorium della Conciliazione Roma, Teatro San Carlo Napoli, Teatro degli Arcimboldi Milano, Auditorium Parco della Musica Roma, ecc.).

Attualmente studia sotto la guida della violoncellista tedesca Ulrike Hofmann e frequenta il corso di musica da camera dell’Accademia di Santa Cecilia.