Il Progetto

TERRA ’nnaMURATA è un progetto che nasce con l’obiettivo di puntare alla valorizzazione e alla promozione dei beni e dei siti culturali. Nell’ambito di questo progetto sono stati eseguiti lavori di sistemazione dei locali nel Complesso Monumentale di S.Agostino, destinati a Museo/Cineteca dedicato a Giacomo Furia che diventerà fattore di traino socio-culturale e motivo di attrazione turistica per il territorio. La Terra Murata è stata già oggetto negli anni di interesse attivo da parte dell’amministrazione e associazioni che in essa hanno realizzato manifestazioni culturali attirando un numero cospicuo di visitatori.

TERRA ’nnaMURATA – Arienzo e il suo Giacomo Furia è un percorso storico, culturale e gastronomico per ricordare il noto attore arienzano. Una serie di eventi racconterà la storia dell’artista, i successi nei film che hanno fatto la storia del cinema, il suo rapporto con la terra che gli ha dato i natali, le sue caratteristiche di uomo dalla sottile ed efficacia ironia.

La manifestazione è l’occasione per inaugurare il Museo /Cineteca “Giacomo Furia”; il monumento celebrativo, frutto di un concorso nazionale di giovani artisti; le sale espositive dove prenderanno posto alcuni cimeli, copioni, manifesti, foto private e pubbliche.
Hanno preso parte alla realizzazione alcune istituzioni di alta cultura come l’Accademia di Belle Arti di Napoli, la Facoltà di Architettura della Federico II, la Sovrintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per le province di Caserta e Benevento, attori e musicisti di pregio.
Il ricordo di Furia, in particolar modo la Pizza fritta ne “L’Oro di Napoli”, verrà realizzato con un camper itinerante, e una postazione video in Piazza Lettieri per mostrare i film in cui l’attore è stato protagonista. Non può mancare in un calendario ricco di momenti celebrativi, il laboratorio Teatrale che coinvolgerà i bambini dell’Istituto Comprensivo “G. Galilei” di Arienzo e una mostra fotografica sull’artigianato locale e della Campania in cui si celebra la laboriosità ed originalità di questa terra.

PRESENTAZIONI

IL SINDACO

Terra ‘nnaMurata è una manifestazione che mi riempie di orgoglio, non solo come sindaco ma anche come semplice cittadino.
Rappresenta per il comune di Arienzo un evento di rilevanza straordinaria per due motivi. Il primo è legato al ricordo di Giacomo Furia, a cui noi teniamo particolarmente. Per tutti Furia è stato un artista di fama nazionale, per noi rappresenta anche l’esempio di cittadino che ha avuto sempre molto a cuore Arienzo, dimostrando vicinanza, soprattutto, nei momenti difficili come quello del terremoto. La cittadinanza onoraria che gli è stata conferita è un modo per ringraziarlo e per ricordarlo sempre con grande stima e affetto.
Il secondo motivo per cui considero molto importante la manifestazione “Terra ‘nnaMurata” risiede nello spirito con cui è stata concepita, ovvero farla diventare un viatico per proiettare il nostro paese in un nuovo circuito turistico.

Il progetto messo in piedi, e nell’ambito del quale nasce l’evento, ci ha consentito di restaurare parte della struttura di un ex Monastero di frati agostiniani, oggi sede del comune.
Al suo interno verrà allestito il Museo dedicato a Giacomo Furia con cimeli dell’attore che per noi è un onore potere esporre al pubblico grazie alla donazione del figlio Filippo. Oltre al Museo, il progetto prevede anche la realizzazione di una sala cinematografica. L’obiettivo è quello di creare uno spazio culturale che sappia valorizzare la storia del nostro paese inserendola in importanti itinerari turistici.
Da parte mia, la promessa che l’amministrazione comunale si impegnerà affinché ciò accada, perché Arienzo lo merita.

Davide Guidasindaco di Arienzo

IL DIRETTORE ARTISTICO

Ho accettato volentieri di contribuire alla realizzazione degli eventi di “Terra ‘nnaMurata poiché ebbi modo di conoscere personalmente Giacomo negli ultimi anni di vita.
Mi fece una grande impressione, dai suoi occhi traspariva ancora lo stupore di un bambino.
Si poteva ancora scorgere in lui la meraviglia e la semplicità con cui ha vissuto l’esperienza artistica accanto ai De Filippo, a Totò, alla Loren, Walter chiari e tanti altri…
Con le stesse caratteristiche ho cercato di realizzare gli eventi che lo celebrassero, favorendo la conoscenza del suo elevato valore artistico, la sua lunga carriera professionale e la normalità con cui ha vissuto la sua celebrità. È per me un onore fare riecheggiare nella sua città natale la sua vita, attraverso la recitazione, la musica, e le svariate performance che seguiranno.

A rendere possibile questo, hanno aderito diversi artisti che gli daranno voce e corpo, istituzioni accademiche che produrranno opere che ne ricorderanno il vissuto, l’università che elaboreranno dei percorsi didattici e progettuali e le persone arienzane a cui Furia ha dato tanto e dalle quali credo abbia ricevuto molto, visto che proprio qui ha deciso di restare per sempre. Mi auguro che con questi eventi si possa scoprire la sua vita, di artista, di marito, di padre e amico di tanti, cioè un signore artista italiano.

Enzo Gagliardidirettore artistico

EVENTI

Non ci sono eventi in arrivo al momento.